Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
fitri nuovo lomb
 
 
 
 
 
Complimenti aI nostri atleti italiani che si sono distinti.............ecco i nostri campioni lombardi e italiani di sprint 2020.
 Classifica donne.
 
1 Angelica Olmo
2 Luisa Logna Prat - DDS
 
 
 
 
 
 
 
 
https://www.fitri.it/it/news/fitri/1112-primo-piano/17337-angelica-olmo-lignano-triathlon-sprint.html
 
Classifica Uomini
1 Gianluca Pozzati - 707
3 Michele Sarzilla  - DDS
 
 

Gianluca Pozzatti (707) dopo il titolo italiano conquistato lo scorso anno, sempre a Lignano, si conferma campione italiano di Triathlon Sprint con una gara solida e aggressiva dal principio alla fine. 750 metri di nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa che hanno visto il testa a testa a distanza con il giovanissimo atleta fresco Campione Italiano di Triathlon Junior 2020 a Lovadina e di Aquathlon a Recco  Alessio Crociani (TTR). Alla fine il cronometro ha decretato che sono stati 15 i secondi a premiare Pozzatti (51:52) su Crociani (52:07).  

Alle loro spalle sale sul terzo gradino del podio tricolore Michele Sarzilla (DDS), 20° nell'ultima tappa di World Cup di Karlovy Vary, con il tempo di 52:36. Al 4° posto, il neo campione italiano di Triathlon Sprint Under 23 Nicolò Strada (Raschiani Triathlon Pavese) che con 52:47 ha preceduto Gregory Barnaby (707) 5° classificato in 53:01. Jacopo Butturini (CUS Verona), Giulio Molinari e l'Under 23 Nicola Azzano (C.S. Carabinieri), Davide Uccellari (Fiamme Azzurre) e Mattia Ceccarelli (Overcome) completano la top ten.

Nella categoria Under 23 alle spalle dell'atleta della Raschiani Triathlon Pavese Nicolò Strada e dell'atleta dei Carabinieri Nicola Azzano (53:16) conquista la medaglia di bronzo Riccardo Brighi del CUS Parma in 54:00. Al 4° posto Nicolò Ragazzo della The Hurricane (54:19), al 5° Davide Ingrillì (54:23 - Raschiani Triathlon Pavese) e 6° Federico Spinazzè (54:52 - Silca Ultralite).

Con la definizione delle due classifiche, femminile e maschile, nell'evento di Lignano sono stati assegnati anche i titoli a squadre con la formula della somma dei tempi dei primi 2 atleti maschi e 2 atlete donne della classifica individuale. La nuova società Campione d'Italia di specialità è la 707 con il team (Giorgia Priarone, Gianluca Pozzatti, Gregory Barnaby e Lilli Gelmini) che ha preceduto il team DDS formato da Michele Sarzilla, Alessia Orla, Luisa Iogna Prat e Stefano Micotti; sul terzo gradino del podio la Minerva Roma con Myral Greco, Costanza Arpinelli, Alessandro De Angelis e Francesco Gazzina.

 
Ballabio Lignano20 4392Ballabio Lignano20 4401
Ballabio Lignano20 4420